Gibboni vince il Primo Premio al Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini”

Giuseppe Gibboni internazionale! 
Giuseppe Gibboni,  violinista di talento ed allievo dell’ Accademia Sincronìa nella classe del maestro Carlo Maria Parazzoli , vince a soli 15 anni il Primo Premio al prestigioso Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini” tenutosi a Fermo nei giorni 21-28 Maggio 2016 .
A Giuseppe Gibboni, da parte di tutto lo staff di SINCRONÌA musica arte bellezza , tantissimi auguri per una brillante carriera.
Giuseppe Gibboni è nato nel 2001 è attualmente iscritto e frequenta il IX° anno di Violino presso il Conservatorio Martucci di Salerno sotto la guida del M° Maurizio Aiello.
Nell’Ottobre 2015 ha superato la selezione per l’ammissione all’Accademia Stauffer di Cremona nella classe del M° Salvatore Accardo.Nel Gennaio 2016 è stato ammesso all’Accademia Sincronìa di Roma nella classe del M° Carlo M.Parazzoli con borsa di studio.

Ha partecipato a vari concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre al I° posto : CAM Castellaneta, Barletta , Eratai , Denza , Trofeo Città di Greci , Campagnano di Roma, Puccini – Città di Eboli, Media Musicale, Antonello da Caserta, Jacopo Napoli, Campi Flegrei , Don V. Vitti , Napoli Nova , Luciani di Cosenza , Caccamo Benedetto; Albanese, P. Mandanici – Barcellona P. di Gotto , Premio Lions 2013 Mercato San Severino, Concorso A. Vivaldi – Sapri , Orfeo Stillo-Cosenza, Premio Crescendo Agimus Firenze , A. Apreda –Sorrento, V. Scaramuzza Crotone, Paisiello Lecce, Valsesia – Viotti 2014, Castel San Giovanni (PC), XXIII Concorso Internazionale Violinistico A. Postacchini (con premio speciale per l’esecuzione dei capricci di Paganini ).

Nel giugno 2012 si è esibito al VII Raduno mondiale delle famiglie a Milano in presenza di S.S.Benedetto XVI-

Il 5 Aprile 2014 ha rappresentato il Conservatorio Martucci a RAI 1 Mattina in Famiglia a “Sfida fra Conservatori” eseguendo in diretta il Capriccio n° 24 di Paganini e portando il conservatorio alla vittoria con il 65% dei consensi a livello nazionale.

Nel Marzo 2015 ha stabilito il nuovo record di velocità eseguendo il Volo del Calabrone di Korsakov in soli 50 sec.