Antonio Bossone

Musica da Camera

Nato a Roma, inizia gli studi musicali con il padre, Professore di clarinetto, per poi iscriversi e diplomarsi con il massimo dei voti al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del M° S. Esposito.
Tra il 1992 e il 1995 ottiene il Meisterklasse e Solisten Diplom alla Musikhochschule di Würzburg in Germania, con il docente Prof. Reiner Schmidt, con il quale, dal 1991 al 1994, sostiene anche i corsi di perfezionamento all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Vincitore del primo premio ai concorsi come il Musikhochschule Wettbewerb in Germania e la Rassegna Musicale di “Vittorio Veneto”.
Vincitore del concorso a cattedre, per titoli ed esami, per l’insegnamento presso i Conservatori di musica per la materia “Quartetto d’archi”.
Nel 2001 è vincitore assoluto del posto di prima viola presso l’Orchestra della Fondazione Teatro San Carlo di Napoli.
Svolge intensa attività musicale sia come solista che come camerista, suonando per le più prestigiose istituzioni Italiane ed estere.
Ha suonato con importanti direttori d’orchestra tra i quali:
Chung, Pappano, Dudamel, Sawallisch, Masur, Gergiev, Temirkanov, Muti, Mehta e Maazel.
Collabora come prima viola con l’Orchestra da Camera di Mantova, con
l’Orchestra Sinfonica Siciliana, con l’Orchestra del Teatro “G.Verdi” di Salerno, con l’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con l’Orchestra della Fondazione Teatro San Carlo di Napoli, dove ricopre il ruolo dal 1997.
È la Viola del “Quartetto d’archi del San Carlo”.
È socio fondatore dell’Orchestra della “Cappella Ludovicea” in Roma.
E’ stato la prima viola dell’Orchestra “Symphonica d’Italia” diretta dal M° Lorin Maazel.
Attualmente è prima viola del Teatro San Carlo di Napoli ed è titolare della cattedra di “Quartetto d’archi” presso il Conservatorio di musica
“Gesualdo Da Venosa” di Potenza.
Suona una viola “M. Capicchioni” del 1977.